BiassonoEventi.it


Vai ai contenuti

A.V.S.I.

A.V.S.I.
Associazione Volontari per il Servizio Internazionale
www. avsi.org

20158 Milano
via Legnone, 4
tel. 02 6749.881
fax. 02 6749.0056
milano@avsi.org

47521 Cesena
via Padre Vicinio da Sarsina, 216
tel. 0547 360 811
fax. 0547 611 290
cesena@avsi.org


Per qualsiasi informazione inerente AVSI si può contattare la segreteria del Centro Culturale Don Ettore Passamonti, P.za S.Francesco 13, tel 039.2754007 , dove ad oggi abbiamo il punto di riferimento e fissare un appuntamento.

Maurizio Beretta Tel. 347 82 91 348
Ivano Meregalli Tel. 039 27 53 080

oooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

RifugiatiMigranti.
Al lavoro per cambiare passo: la nuova campagna Tende

Al via la nuova Campagna Tende di AVSI dal titolo “#RifugiatiMigranti. Al lavoro per cambiare passo”, in collaborazione con Progetto Arca, Caritas Ambrosiana e Farsi Prossimo. Otto progetti di formazione al lavoro e sostegno di rifugiati e migranti dall’Africa fino all’Italia, passando per il Medio Oriente.

I migranti, i rifugiati e gli sfollati saranno nuovamente al centro della Campagna Tende di AVSI che, grazie alla rete si sostenitori in Italia e all’estero, promuoverà eventi di sensibilizzazione e raccolta fondi a sostegno di otto progetti diversi in collaborazione con Fondazione Progetto Arca, Caritas Ambrosiana e Farsi Prossimo.

Il titolo della nuova campagna, “#RifugiatiMigranti. Al lavoro per cambiare passo” esprime il filo che tiene insieme 8 progetti diversi che dall’Africa, passando per il Medio Oriente, fino all’Italia, si occupano di rifugiati, migranti e sfollati.

Al lavoro per cambiare passo: nel titolo è contenuta una doppia esortazione e un doppio ideale. L’esortazione a “rimboccarsi le maniche” tutti, e a rimettere al centro il tema “lavoro”, uno dei cardini dell’impegno di AVSI nei trenta Paesi dove opera. E l’ideale ultimo è appunto un “cambio di passo”: mettiamoci al lavoro e promuoviamo il lavoro perché chi è costretto a scappare possa un giorno tornare a casa, e perché tutti siamo disponibili a cambiare il modo di pensare questo processo storico così radicale e inedito per le sue dimensioni come quello delle migrazioni forzate.

I NOSTRI PROGETTI

Costa D’avorio. Maestri artigiani
Siria. Ospedali aperti
Burundi. Mai più violate
Ucraina. Con gli orfani della guerra
Kenya. Scuole di lavoro
Libano e Giordania. Sfida educativa
Italia. Pronta accoglienza
Italia. Borse di lavoro


Torna ai contenuti | Torna al menu